Questo sito utilizza cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.
Informativa estesa         

Persone con disabilità

A cura di Ledha

Ultime notizie

17/11/2018

Non autosufficienza, prorogata fino al 31 dicembre la “Misura B1”

La continuità si estende anche a coloro che avevano presentato la domanda entro il 30 settembre, valutate ammissibili entro il mese di ottobre 2018

Con la delibera di giunta numero 713 del 30 ottobre scorso, Regione Lombardia ha deliberato di dare continuità della “Misura B1” (ex Dgr n° 7856/2018) alle persone in carico al 31 ottobre 2018 e fino al 31 dicembre 2018. La continuità si estende anche a coloro che hanno presentato domanda entro il 30 settembre 2018 e sono state valutate ammissibili entro il mese di ottobre 2018.

Le domande presentate tra il 30 settembre e il 31 ottobre 2018, valutate ammissibili, saranno rivalutate alla luce dei criteri che saranno stabiliti con il nuovo Programma operativo regionale FNA 2018. 

La “Misura B1” prevede l’erogazione attraverso le Agenzie di Tutela della Salute (ATS) di un buono mensile fino a 1.000 euro e di un voucher socio-sanitario mensile fino a 360 euro per gli adulti e fino a 500 euro per i minori. Le nuove domande potranno essere presentate solo successivamente all’approvazione della nuova programmazione FNA 2018.

La decisione di Regione Lombardia di dare continuità a questa importante misura, includendo anche le persone che si trovavano in fase di attesa, rappresenta sicuramente una notizia importante e positiva. Positivo anche il fatto di prevedere risorse ad hoc, in aggiunta rispetto a quelle stanziate dal Fondo nazionale non autosufficienza.

“Desta maggiori perplessità il fatto che Regione Lombardia abbia indicato alle ATS di utilizzare i soldi non ancora spesi per il “Dopo di noi” (legge 112/2016) come anticipo di cassa per far fronte a questa spesa -è il commento di LEDHA-Lega per i diritti delle persone con disabilità-. Avremmo preferito che si avviasse un confronto e si prendessero decisioni condivise per l’utilizzo di quelle risorse nell’ambito previsto dalla legge 112”.

 

 

Condividi:

FISH - Federazione Italiana per il Superamento dell'HandicapLedha - Lega per i diritti delle persone con disabilità

Ledha Via Livigno, 2 - 20158 Milano :: tel. 02 6570425 :: info@ledha.it

Informativa sull'uso dei cookie

Realizzato da Head&Hands & MediaDesign