Questo sito utilizza cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente al loro impiego in conformitā alla nostra Cookie Policy.
Informativa estesa         

Persone con disabilitā

A cura di Ledha

Prossimi appuntamenti

Bergamo - 17/08/2018 - 19/08/2018

Orobie

Autismo, in montagna per l'indipendenza

L'associazione bergamasca "Autismo č..." organizza escursioni e trekking per giovani adulti con disturbi dello spettro autistico. Prossima escursione in programma il 14 luglio e ad agosto un trekking sulle Orobie

In montagna si possono imparare molte cose. Tenacia, senso dell’orientamento, capacità di superare gli ostacoli, certamente. Ma si impara anche a essere più autonomi e sicuri di sé. A relazionarsi con le guide e i propri compagni d’escursione. Per questi motivi l’associazione “Autismo è…” di Brembate (BG) ha organizzato un progetto dedicato all’escursionismo e rivolto specificatamene alle persone con disturbi dello spettro autistico.

“La nostra è un’associazione relativamente giovane, ma nasce dall’unione di più persone che nel tempo hanno maturato grande esperienza e competenza nei disturbi dello spettro autistico”, spiega Silvana Salvi, referente del progetto. Obiettivo dell’associazione è quello di utilizzare diverse metodologie –scelte nel rispetto delle esigenze di ogni singola persona- con lo scopo di sviluppare al meglio progetti di lavoro individualizzati e personali attraverso sia il lavoro singolo, sia in piccoli gruppi.

Il progetto di escursionismo abbraccia tutte le quattro stagioni e offre ciaspolate sulla neve, trekking di una sola giornata, escursioni in notturna e mini vacanze nelle splendide Orobie. Le prossime uscite perviste per l’estate sono in programma sabato 14 luglio e sabato 8 settembre. Mentre per il mese di agosto sono in programma tre giorni di trekking sulle Orobie dal 17 al 19 agosto o dal 19 al 21 agosto.

Ad accompagnare il gruppo sono sempre presenti due operatori che guidano i ragazzi. I gruppi sono composti da giovani adulti (l’età va dai 18 anni in su) e le attività vengono definite in base alla composizione del gruppo: “Il taglio viene dato in base alla tipologia di utenza, ad esempio se si tratta di persone a basso o ad alto funzionamento”, aggiunge Silvana Salvi. Le escursioni permettono di migliorare la condizione fisica generale (tono muscolare, resistenza) e il senso dell’orientamento. “Ma l’obiettivo principale è quello di incrementare le autonomie personali sia nelle azioni più semplici, come vestirsi e preparare lo zaino, ma anche con il distacco dalla famiglia”, conclude la referente dell’associazione.

Oltre all’esperienza dell’escursionismo, “Autismo è…” organizza corsi di arrampicata, attività in acqua e progetti educativi in acqua. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito dell’associazione.

 

 

Condividi:

FISH - Federazione Italiana per il Superamento dell'HandicapLedha - Lega per i diritti delle persone con disabilitā

Ledha Via Livigno, 2 - 20158 Milano :: tel. 02 6570425 :: info@ledha.it

Informativa sull'uso dei cookie

Realizzato da Head&Hands & MediaDesign