Questo sito utilizza cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.
Informativa estesa         

Persone con disabilità

A cura di Ledha

In evidenza

L'opinione

Nessuna vittima dimenticata!

di Marine Uldry, responsabile diritti umani EDF

Le persone con disabilità sono ad alto rischio di diventare vittime e sopravvissuti di crimini, tra cui violenza, incitamento all'odio e molestie.

Si stima che ogni anno 75 milioni di persone in tutta Europa continuino a essere vittime di reati. Le persone con disabilità sono ad alto rischio di diventare vittime e sopravvissute di crimini, tra cui violenza, incitamento all'odio e molestie. Ad esempio, le donne con disabilità hanno da due a cinque volte più probabilità di subire violenza rispetto ad altre donne e il 34% delle donne con problemi di salute o disabilità ha subito violenza fisica o sessuale da parte di un partner nella sua vita.

Il Forum europeo della disabilità (EDF) si unisce alla Giornata europea per le vittime di reati del 22 febbraio ricordando che nessuna vittima deve essere lasciata indietro.

Già vittime di traumi fisici, mentali o di entrambi, le vittime di reato non vedranno negati i loro diritti fondamentali quando denunciano o accedono alla giustizia. Tutte le vittime di reato hanno diritto alla protezione e ad un ambiente sicuro per denunciare il reato e accedere alla giustizia, senza timore di ritorsioni da parte di coloro che hanno ... Continua la lettura

Il Virgolettato

“Ecco la questione che lancio ai lettori: voi dove siete? Da quale rappresentazione mentale della disabilità partite? Chi è oggi per me una persona disabile, chi è per voi, e sapete dare un nome e un perché a questo vostro pensiero?"

Mario Paolini, "Chi sei tu per me?" (ed. Erickson)

Gli appuntamenti

Scelti per voi

Apprendimenti dalla pandemia: più qualità nei servizi

Intervista a Claudio Burini Presidente del Coordinamento Bergamasco per l’Integrazione e Carlo Boisio, membro del Consiglio direttivo

Tratto da: Lombardia Sociale [22 Febbraio 2021]

Servirà particolare attenzione per i diritti delle donne con disabilità

FISH e FAND:"Vogliamo rilanciare il confronto con il nuovo Governo, per le future politiche sulla disabilità e gli aspetti organizzativi e funzionali necessari alla loro realizzazione"

Tratto da: Superando.it [18 Febbraio 2021]

Disabilità e povertà: un rapporto sempre molto stretto

Secondo Eurostat nel 2018 il 28,4% delle persone con disabilità che vivono in UE (in Italia il 29,4%), di età pari o superiore a 16 anni, era a rischio di povertà o esclusione sociale, rispetto al 18,4% dei cittadini senza disabilità.

Tratto da: Superando.it [12 Febbraio 2021]