Questo sito utilizza cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.
Informativa estesa         

Persone con disabilità

A cura di Ledha

In evidenza

L'opinione

Riformare i servizi per contrastare le violenze ai danni delle persone con disabilità

di FISH

Gli abusi podranno cessare solo con una radicale riforma "che vada in parallelo con la necessità di implementare una strategia di deistituzionalizzazione", dice Vincenzo Falabella

Ottobre 2020: all’istituto "Oasi Maria Santissima" di Troina (Enna), struttura classificata come di interesse regionale per il ritardo mentale e l’involuzione cerebrale, un operatore socio sanitario, dopo il test del Dna, ha confessato la violenza carnale nei confronti di una donna con disabilità ricoverata nella struttura.

Dicembre 2021: ordinanza cautelare nei confronti di trentacinque persone accusate, a vario titolo, di tortura, maltrattamenti e sequestro di persona, dopo quanto accertato dalla Guardia di finanza, che ha portato alla luce gravissimi episodi nei confronti di persone con disabilità intellettiva e psichiatrica, presso la struttura residenziale convenzionata "Suor Rosina la grua" di Castelbuono, in provincia di Palermo.

Ai giorni nostri: chiudevano le pazienti a chiave nelle stanze, le legavano ai letti o alle sedie con le lenzuola. Le prendevano per i capelli e per il corpo, colpite al volto con schiaffi e pugni e trascinate per i corridoi. Almeno 25 le vittime, pazienti con disabilità tra i 40 e i 60 anni della struttura ... Continua la lettura

Il Virgolettato

"Alla mia compagna di banco è stato assegnato il premio della bontà e c'ero rimasta malissimo rendendomi conto che stare in banco con me comportava ricevere un premio"

Cristina Piacentini, referente comitato Crema zero barriere

Gli appuntamenti

Online - 2 Febbraio 2023

Non siete soli

Online - 8 Febbraio 2023

Che confusione questi servizi

Scelti per voi

Basaglia? In Lombardia non è mai arrivato

Guardata spesso come modello sanitario dalle altre Regioni, sulla salute mentale la Lombardia segna il passo: a dirlo è la psichiatra basagliana Carla Ferrari Aggradi

Tratto da: vita.it [12 Gennaio 2023]

Non confondere l’uguaglianza formale con l’uguale accesso alle opportunità

"Credo che spesso si confonda il concetto di uguaglianza formale con l’uguale accesso alle opportunità che invece deve essere garantito proprio nel rispetto delle differenze"

Tratto da: Superando.it [12 Gennaio 2023]