Questo sito utilizza cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente al loro impiego in conformitā alla nostra Cookie Policy.
Informativa estesa         

Persone con disabilitā

A cura di Ledha

Archivio notizie

25/05/2023

Un nuovo percorso DescriVedendo alla Pinacoteca Ambrosiana

Fino al 2 dicembre sarā possibile partecipare alle visite guidate inclusive per persone con disabilitā visiva alla scoperta di quattro opere del museo cittadino. Il prezzo č incluso nel costo del biglietto

La Pinacoteca Ambrosiana è pronta ad accogliere le persone con disabilità per accompagnarle alla scoperta dei suoi tesori come la "Canestra di frutta" di Caravaggio o il cartone preparatorio per la "Scuola di Atene" di Raffaello. Fino al 2 dicembre sarà possibile partecipare alle visite guidate "DescriVedendo Pinacoteca Ambrosiana". Un progetto realizzato dall'Associazione nazionale subvedenti (Ans) finanziato dalla Fondazione Maurizio Fragiacomo, a favore dell’accessibilità culturale per le persone con disabilità visiva.

DescriVedendo realizza percorsi museali, sul fondamento del “Diritto alla partecipazione” senza discriminazioni, per offrire un’esperienza immersiva nell’arte dei grandi maestri e per vedere le loro opere anche con gli occhi della mente (Slow Art). Alla base del metodo DescriVedendo vi sono “Descrizioni morfologiche certificate” redatte da esperti, secondo precise linee guida, con un linguaggio specifico e parole che vanno a comporre narrazioni icastiche ed evocative (strategia facilitante per le persone con disabilità visiva).

Oltre alle visite guidate è stato creato un “Testo guida per l’orientamento” al percorso in Pinacoteca Ambrosiana, per segnalare eventuali ostacoli architettonici e percettivi alle persone con disabilità, costituisce un prezioso strumento di consultazione per effettuare la visita del museo milanese anche in autonomia e maggior sicurezza.

DescriVedendo Pinacoteca Ambrosiana si articolerà con un ciclo di visite programmate, condotte da guide formate e autorizzate, alle quattro meraviglie della Pinacoteca Ambrosiana: “Canestra di frutta” di Caravaggio, il cartone preparatorio della “Scuola di Atene” di Raffaello, “Il bacio”, d’après ad acquerello di Francesco Hayez e “Ritratto di musico” di Leonardo da Vinci. 

Le visite guidate “DescriVedendo Pinacoteca Ambrosiana” saranno gratuite e incluse nel biglietto d’ingresso, in collaborazione con AdArtem e prenotabili online, nelle date seguenti date:

• 17 giugno, ore 11
• 16 settembre, ore 11
• 24 settembre, ore 11
• 14 ottobre, ore 11
• 18 novembre, ore 11
• 2 dicembre, ore 11

"Siamo onorati e orgogliosi del nuovo percorso DescriVedendo Pinacoteca Ambrosiana che, grazie alla straordinaria sinergia di tutti i protagonisti di questo progetto, garantisce il “diritto alla partecipazione sociale”, in modalità di pari opportunità, a tutte le persone con disabilità visiva e contemporaneamente permette di accrescere la capacità consapevole di accoglienza di uno dei Musei più prestigiosi della nostra città", commenta Rosa Garofalo, direttrice Ans.

“Preservare per valorizzare e non solo per conservare: anche l’inclusione e quindi l’accessibilità fanno parte di questo percorso.
Dare qualità e arricchire i servizi per rendere sempre più accessibili i capolavori della Veneranda Biblioteca Ambrosiana è quello a cui tendiamo: non bisogna avere timore solamente della polverosa coltre del tempo ma dell’idea che da sola la bellezza delle opere d’arte basti a far entrare le persone nei luoghi di cultura", conclude Antonello Grimaldi, segretario generale Pinacoteca Ambrosiana

 

Condividi: Facebook Linkedin Twitter email Stampa