Questo sito utilizza cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente al loro impiego in conformitÓ alla nostra Cookie Policy.
Informativa estesa         

Persone con disabilitÓ

A cura di Ledha

Archivio notizie

07/06/2023

Questionario sulle prioritÓ delle donne con disabilitÓ in Europa

L'iniziativa Ŕ promossa dall'European disability forum. L'obiettivo: ottenere informazioni che possano promuovere politiche e programmi a sostegno delle donne e delle ragazze con disabilitÓ. C'Ŕ tempo fino al 15 giugno

Secondo gli ultimi dati, il 25,9% delle donne che vivono nei Paesi dell'Unione europea vive con una forma di disabilità. In termini assoluti stiamo parlando di circa 60 milioni di donne e ragazze con disabilità.

Per garantire i loro diritti, alcune strategie e politiche d'azione possono concentrarsi direttamente sulle loro esigenze, parallelamente all'integrazione della parità di genere in tutte le aree d'azione. L'adozione della nuova Strategia per l'uguaglianza di genere da parte della Commissione europea nel marzo 2020 è stato il primo passo concreto verso l'inclusione dei diritti delle donne con disabilità nelle azioni di contrasto alla violenza.

Tuttavia c’è ancora molto da fare per garantire l'empowerment delle donne e delle ragazze con disabilità e per soddisfare i loro diritti in diversi ambiti, tra cui la parità di istruzione, l'accesso alla giustizia, un lavoro dignitoso e una vita indipendente.

“Allo scopo di ottenere informazioni che possano promuovere meglio le politiche e i programmi a sostegno delle donne con disabilità nell’Ue , l’European disability forum sta diffondendo un questionario sulle priorità delle donne con disabilità in Europa -si legge sul sito della federazione-. L'indagine si concentra sulle questioni fondamentali delle donne con disabilità nelle società europee, tra cui la leadership, la salute, l'accessibilità e la violenza di genere”.

L’European disabilità forum invita quindi tutte le ragazze e le donne con disabilità e le madri di persone con disabilità a far sentire la propria voce compilando il questionario, c’è tempo fino al 15 giugno. I risultati contribuiranno all’elaborazione del terzo manifesto dell’Edf sulle donne e le ragazze con disabilità. Clicca qui per acedere al link e compilare il questionario.

Condividi: Facebook Linkedin Twitter email Stampa