Questo sito utilizza cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.
Informativa estesa         

Persone con disabilità

A cura di Ledha

Archivio notizie

03/03/2009

Lombardia: anche la Regione vota la convenzione!

Il 4 marzo due sì dalla Regione Lombardia alla Convenzione Onu: l'approvazione della mozione da parte del Consiglio Regionale e l'adesione del Presidente Formigoni a “Vota la convenzione”.

Mercoledì 4 marzo 2009: due sì dalla Regione Lombardia alla Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità, quello del Consiglio Regionale e quello del Presidente Roberto Formigoni.

Il Consiglio Regionale ha approvato all'unanimità la mozione relativa all'attuazione dei principi contenuti nella Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità. In particolare nel testo della mozione si richiama anche l'impegno a:
□ Monitorare con continuità l'applicazione della Convenzione, costruendo percorsi di studio e di ricerca perché ci sia la completa attuazione della Convenzione nella legislazione, nei regolamenti, negli atti amministrativi regionali;
□ Coinvolgere attivamente le persone con disabilità e le loro organizzazioni più rappresentative in ogni processo connesso all'attuazione della Convenzione
□ Costituire un Osservatorio regionale sulla condizione delle persone con disabilità

Lo stesso giorno con lettera indirizzata a Fulvio Santagostini, Presidente di LEDHA, Roberto Formigoni, Presidente della Regione Lombardia, ha aderito alla campagna "Vota la Convenzione", lanciata da LEDHA il 16 dicembre 2008 con la richiesta alle istituzioni e agli amministratori pubblici di adottare e ratificare la Convenzione Onu.

Si tratta di due "sì" eccellenti, che si aggiungono alle diverse adesioni sia da parte di enti territoriali che di singoli amministratori pubblici, riportate nella sezione dedicata del sito.

Ad oggi , infatti, la Lombardia, dopo il Veneto è la seconda regione a dire sì alla convenzione. In Lombardia, a livello provinciale hanno fatto propria la convenzione la Provincia di Milano e quella di Lodi. Hanno "votato" la Convenzione i comuni lombardi di Fagnano Olona e Brezzo di Bedero in provincia di Varese, Boltiere, in provincia di Bergamo e Tavazzano con Villavesco, in provincia di Lodi.

Come amministratori pubblici, con Roberto Formigoni, presidente della Regione Lombardia, hanno aderito alla campagna "Vota la convenzione":

  • Fiorenza Bassoli - Senatrice
  • Giuseppe Benigni - Consigliere regionale della Lombardia
  • Maria Grazia Fabrizio - Consigliere regionale della Lombardia
  • Andrea Fanzago - Consigliere comunale di Milano
  • Silvia Ferretto - Consigliere regionale della Lombardia
  • Ombretta Fortunati - Consigliera della Provincia di Milano con Delega alla partecipazione e tutela dei diritti delle persone con disabilità
  • Marco Granelli - Consigliere comunale di Milano
  • Ardemia Oriani - Consigliere regionale della Lombardia
  • Arturo Squassina - Consigliere regionale della Lombardia

"Con la ratifica del Parlamento avvenuta il 24 febbraio e con questo atto fondamentale del Consiglio Regionale Lombardo - come ha dichiarato Fulvio Santagostini - si apre per tutti una nuova sfida che deve riconoscere, attraverso l'inclusione e la non discriminazione, ad ogni persona con disabilità della Regione lo "status" di cittadino a tutti gli effetti".

Un percorso non semplice, ma possibile se il rapporto tra Istituzioni e Organizzazioni dell'Associazionismo e del terzo settore saprà produrre sinergie virtuose e buone prassi.

 

Condividi:

FISH - Federazione Italiana per il Superamento dell'HandicapLedha - Lega per i diritti delle persone con disabilità

Ledha Via Livigno, 2 - 20158 Milano :: tel. 02 6570425 :: info@ledha.it

Informativa sull'uso dei cookie

Realizzato da Head&Hands & MediaDesign