Questo sito utilizza cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente al loro impiego in conformitÓ alla nostra Cookie Policy.
Informativa estesa         

Persone con disabilitÓ

A cura di Ledha

Archivio notizie

22/03/2006

Monumenti da toccare

Percorsi sensoriali nel Romanico lariano. Mostra - laboratorio e sentiero multisensoriale del Romanico presso Ex Chiesa di S. Francesco a Como. Fino al 9 aprile.

Monumenti da toccare Ŕ una mostra laboratorio promossa da Iubilantes, in collaborazione dall'Unione Italiana Ciechi, iideata e realizzata dallo scultore Abele Vadacca. Un invito a rendere l'arte e la cultura accessibili a tutti. Compongono la mostra particolari decorativi ed architettonici, in scala o in grandezza naturale, che rendono l'essenzialitÓ delle forme romaniche, calchi in gesso, particolari materici e sensoriali, il tutto riprodotto e realizzato in modo rigorosamente scientifico e "guidato" da pannelli esplicativi in Braille. Una sezione di taglio didattico Ŕ dedicata agli strumenti e alle tecniche di lavorazione della pietra usata nei monumenti prescelti. In mostra anche dodici suggestivi modellini amatoriali in pietra, riproducenti in miniatura altrettante significative chiese lariane,opera dell'artigiano valsassinese Erminio Locatelli. Completa la mostra la specifica e particolarissima installazione "Sentiero nmultisensoriale del Romanico", che, ideata e realizzata dalla Dott.Alessandra Ticozzi dello Studio ArthÓ, consente di concentrare la percezione artistica sulla sensibilitÓ tattile. Pensato con percorsi sensibili a terra e con richiami acustici e visivi che interagiscono simultaneamente con il fruitore, e con lo scopo di far capire che l'opera d'arte pu˛ essere percepita e fruita anche senza vedere, il "Sentiero del Romanico" pu˛ essere percorso in assoluta sicurezza, senza guide specifiche, anche da visitatori non vedenti o ad occhi bendati; in alcune occasioni, la visita "bendata" sarÓ condotta da non vedenti.

Condividi: Facebook Linkedin Twitter email Stampa