Questo sito utilizza cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente al loro impiego in conformitÓ alla nostra Cookie Policy.
Informativa estesa         

Persone con disabilitÓ

A cura di Ledha

Archivio notizie

08/11/2010

Vota la Convenzione: anche il Comune di Bresso aderisce

Con delibera del 27 Settembre 2010, il Comune di Bresso dice si alla Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilitÓ.

Il 30 marzo 2007 l'Italia ha firmato nella persona del Ministro della SolidarietÓ Sociale Paolo Ferrero la Convenzione sui Diritti delle persone con disabilitÓ nell'Assemblea delle Nazioni Unite. Tale Convenzione era stata approvata il 13 Dicembre 2006 e l'Italia Ŕ stata una tra le prime Nazioni ad apporre la firma al testo.

Il 20 settembre 2010 nella sala consiliare, previa l'osservanza delle modalitÓ e dei termini prescritti sono stati convocati a seduta ordinaria i consilieri comunali. All'appello risultano 14 presenti.

Il Consiglio Comunale, visto l'Ordine Del Giorno presentato da Ledha per richiedere l'impegno per l'adozione della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilitÓ da parte del Consiglio Provinciale delibera con voti favorevoli unanimi espressi per alzata di mano di dare atto che, a seguito dell'esito della votazione svoltasi come indicato in premessa, l'ordine del giorno in oggetto Ŕ approvato dal Consiglio Comunale con 14 voti favorevoli su 14.

In particolare, hanno chiesto ai Consigli comunali di deliberare, in questo scorcio di mandato per molti di loro, una mozione che impegni loro stessi e la Regione Lombardia a:

- dare attuazione ai principi sanciti nella Convenzione ONU dei Diritti delle Persone con disabilitÓ nei differenti settori dell'Amministrazione;
- monitorare con continuitÓ l'applicazione della Convenzione, costruendo percorsi di studio e di ricerca, un sistema regionale di monitoraggio e implementazione della Convenzione nella legislazione e nelle azioni regionali;
- coinvolgere attivamente le persone con disabilitÓ e le loro organizzazioni pi¨ rappresentative in ogni processo connesso all'attuazione dei principi sanciti dalla Convenzione;
- costituire un Osservatorio regionale sulla Condizione della persona con disabilitÓ.


Per saperne di pi¨ sulla campagna clicca qui

 

Condividi: Facebook Linkedin Twitter email Stampa