Questo sito utilizza cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente al loro impiego in conformitą alla nostra Cookie Policy.
Informativa estesa         

Persone con disabilitą

A cura di Ledha

Archivio notizie

13/01/2012

Scuola, alle Province 2,5 milioni di euro per il trasporto disabili

E' di 2,5 milioni di euro il contributo assegnato da Regione Lombardia alle Province per il trasporto dei disabili a scuola nel 2011. Tratto da Lombardia Notizie

Lo ha deciso la Giunta regionale, su proposta dell'assessore all'Istruzione, Formazione Lavoro Gianni Rossoni. L'intervento regionale copre, anche se parzialmente, i costi relativi al servizio di trasporto pubblico degli allievi che frequentano i corsi di istruzione secondaria superiore e i percorsi formativi di istruzione e formazione professionale. Dai dati dei monitoraggi consuntivi, prodotti dalle amministrazioni provinciali per gli anni scolastici 2009-2010 e 2010-2011, risulta infatti che l'85 per cento degli studenti disabili interessati al trasporto frequentano gli istituti professionali e tecnici.

In considerazione della grave riduzione delle risorse finanziarie disponibili nell'attuale fase di crisi economica che ha comportato inevitabili conseguenze anche per le Province, Regione Lombardia ha comunque assicurato un contributo per garantire la continuitą dell'erogazione dei servizi a livello territoriale per l'anno scolastico 2011-2012. Il trasporto dei disabili, in base all'attuale normativa, rientra nell'ambito dei servizi necessari all'assolvimento del diritto-dovere di istruzione e formazione e all'assolvimento dell'obbligo scolastico. La ripartizione dei fondi sarą effettuata in base a successivi provvedimenti dirigenziali, che terranno conto della standardizzazione dei costi dei servizi, delle modalitą e dei tempi di erogazione della spesa, dell'individuazione dei termini e delle modalitą di monitoraggio delle azioni.

Tratto da Lombardia Notizie

Condividi: Facebook Linkedin Twitter email Stampa