Questo sito utilizza cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente al loro impiego in conformitÓ alla nostra Cookie Policy.
Informativa estesa         

Persone con disabilitÓ

A cura di Ledha

Archivio notizie

14/01/2014

Legge Regionale 23/99

Definiti i criteri e le modalitÓ di erogazione dei "contributi per l'acquisto di strumenti tecnologicamente avanzati" (ex art.4, L.R.23/99) destinati alle persone con disabilitÓ.

 

Regione Lombardia, con Decreto del Direttore Generale n. 12794 del 30 dicembre 2013, ha approvato le modalitÓ di attuazione per l'erogazione di contributi finalizzati all'acquisto di strumenti tecnologicamente avanzati, allo scopo di favorire lo sviluppo dell'autonomia delle persone con disabilitÓ.

 

Come negli anni scorsi il 40% delle risorse erogate dalla Regione dovrÓ essere destinato alla "domotica".

 

L'ausilio/strumento, individuato come necessario all'interno del progetto sociale e/o educativo, deve prioritariamente:

 

Beneficiari sono tutte le persone con disabilitÓ, senza alcun limite di etÓ.


Sono finanziabili le richieste di contributo per personal computer solo se necessari a soddisfare quanto previsto nell'art.4 della l.r. n░ 4/2010, ossia se volti a facilitare i percorsi didattici degli studenti e favorire lo studio a domicilio dei soggetti con DSA.

 

Le domande vengono accolte e successivamente valutate solo se prevedono una spesa tra i 260 euro e i 15.500 euro. I contributi sono concessi nella misura del 70% della spesa ammissibile.

In caso di acquisto di personal computer da tavolo il contributo massimo erogabile Ŕ di 300 euro, se il personal computer Ŕ portatile si passa a 500 euro. Per le protesi acustiche riconducibili il contributo massimo arriva a 2.000 euro.

 

Le domande devono essere presentate alla ASL territorialmente competente presso il Dipartimento ASSI - Servizio Disabili, secondo le indicazioni fornite dagli stessi. Per il corrente anno, le domande devono pervenire entro la data definita dal provvedimento di approvazione del bando adottato dalla A.S.L.

Le Asl apriranno il bando 2013 presumibilmente nel mese di marzo-aprile 2014, solo dopo aver finanziato le domande ammesse ma non finanziate del bando 2012.

Condividi: Facebook Linkedin Twitter email Stampa