Questo sito utilizza cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.
Informativa estesa         

Persone con disabilità

A cura di Ledha

Ultime notizie

23/01/2020

"Se questo è un uomo" tradotto in simboli

In occasione della Giornata della memoria, il Centro sovrazonale di comunicazione aumentativa ha tradotto la poesia che introduce il racconto di Primo Levi: “Perché nessuno sia escluso dal parteciparne”

Grazie al lavoro del "Centro sovrazonale di comunicazione aumentativa di Milano e Verdello" la poesia che introduce il racconto di Primo Levi in "Se questo è un uomo" è accessibile alle persone con disabilità cognitiva, grazie alla traduzione in simboli con il modello inbook. "Abbiamo voluto tradurre in simboli la poesia di Primo Levi perché queste parole così importanti siano accessibili a tutti", spiega Antonio Bianchi, del Centro sovrazonale e autore della traduzione. “Perché nessuno sia escluso dal parteciparne”. Una pubblicazione che arriva a pochi giorni dal 27 gennaio, in cui si celebra la Giornata della memoria.

La traduzione della poesia di Primo Levi si aggiunge a quella del "Diario di Anna Frank" edita due anni fa dalla casa editrice "Meridiana" la cui traduzione è stata curata sempre con il modello inbook. La versione inbook del "Diario di Anna Frank" è stata selezionata nel 2019 dall'International Board on books for young people, che ogni due anni individua pochi libri che vengono portati all’attenzione del pubblico mondiale per la loro rilevanza nel promuovere inclusione e partecipazione in particolare per giovani persone con disabilità.

I testi in simboli sono nati per rispondere ai bisogni di bambini e ragazzi con disabilità complesse o difficoltà  di comunicazione, con autismo, paralisi cerebrale e sono poi stati utilizzati anche dai bambini e ragazzi di origine straniera che imparano l'italiano. Sono diventati libri per tutti piccoli e grandi, con e senza disabilità, per un accesso di tutti alla cultura attraverso questa mediazione linguistica.

Il testo della traduzione della poesia di Primo Levi è disponibile sul sito del Centro Sovrazonale di comunicazione aumentativa.

 

Condividi:

FISH - Federazione Italiana per il Superamento dell'HandicapLedha - Lega per i diritti delle persone con disabilità

Ledha Via Livigno, 2 - 20158 Milano :: tel. 02 6570425 :: info@ledha.it

Informativa sull'uso dei cookie

Realizzato da Head&Hands & MediaDesign