Questo sito utilizza cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.
Informativa estesa         

Persone con disabilità

A cura di Ledha

Ultime notizie

11/09/2020

Equitazione e nuoto. Doppio appuntamento per atleti con disabilità intellettiva

"È il momento di dare un segnale di ripresa, di recuperare serenità e speranza nel futuro”. Dopo l'emergenza Covid, Fisdir Lombardia organizza per domenica 13 settembre due appuntamenti

"È il momento di dare un segnale di ripresa, di recuperare serenità e speranza nel futuro”. Con queste parole Alessandra Cova -organizzatrice del Campionato regionale Fisdir di equitazione- si può riassumere la giornata di domenica 13 settembre che vede la ripartenza delle attività sportive per la Federazione italiana sport paralimpici degli intellettivo relazionali (Fisdir).

Due gli appuntamenti in programma. Il Garden Sporting Club di Cislago (Varese) ospiterà l'edizione 2020 del "Campionato regionale Fisdir di equitazione. Specialità gimkana", dedicato agli atleti con disabilità intellettivo relazionale. Per limitare al massimo le possibilità di contagio da Covid-19 si è deciso di non adottare la formula Open. Parteciperanno solo amazzoni e cavalieri lombardi, per un totale di 20 atleti, in rappresentanza di Agres (il team di casa) e Sogni e Cavalli Onlus (Pavia).

Nonostante le difficoltà legate alle misure di contenimento dell'epidemia, il concorso non tradisce la sua filosofia inclusiva con la partecipazione di dieci atleti normodotati. All'interno del torneo, infatti, è prevista una “Gimkana a squadre sperimentale circuito sport integrati”. Si tratta di una "staffetta” in cui almeno il 50% di ogni team sarà composto da atleti con disabilità. È questa la nuova sfida di un comitato organizzatore sempre all’avanguardia. La manifestazione si aprirà alle ore 11 con il concorso di dressage. Nel pomeriggio si svolgeranno i Regionali di gimkana e la prova a squadre. Con le premiazioni, intorno alle 17, calerà il sipario sulla giornata.

Sempre nel corso della giornata di domenica 13 settembre, torneranno in acqua i nuotatori con disabilità intellettivo relazionale di Fisdir Lombardia. L'appuntamento è presso il centro sportivo "Le gocce di Franciacorta Sport Village" di Gussago (Brescia) per il meeting regionale “Una bracciata per ripartire - Nuotiamo insieme per ricordare Roberto Melissano”. Un appuntamento per ricordare Roberto Melissano, pioniere del movimento paralimpico.

Se il tempo lo permetterà, le gare si svolgeranno all'aperto, anche per ridurre al minimo i rischi di contagio da Covid 19. Al fine di garantire le migliori condizioni di sicurezza possibile, avranno accesso al piano vasca solo atleti e tecnici.

Domenica si tufferanno in acqua 120 atleti appartenenti a dieci società lombarde. Il programma si aprirà alle ore 9:15 con una gara sui 50 stile libero in cui si cimenteranno tutti gli Agonisti iscritti. Questa sfida, in particolare, sarà dedicata a Roberto Melissano. Poi toccherà alle staffette del settore Promozionale e infine di nuovo agli Agonisti che si daranno battaglia negli altri tre stili, ma sempre sui 50 metri. L’evento si chiuderà intorno alle 12.30. Ogni partecipante riceverà una medaglia e non verranno stilate classifiche societarie. L’obiettivo di questa iniziativa, infatti, non è primeggiare. Ma ritrovarsi e capire lo stato di forma dopo i lunghi mesi di lockdown e di sospensione delle attività sportive.

 

Condividi:

FISH - Federazione Italiana per il Superamento dell'HandicapLedha - Lega per i diritti delle persone con disabilità

Ledha Via Livigno, 2 - 20158 Milano :: tel. 02 6570425 :: info@ledha.it

Informativa sull'uso dei cookie

Realizzato da Head&Hands & MediaDesign