Questo sito utilizza cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente al loro impiego in conformitÓ alla nostra Cookie Policy.
Informativa estesa         

Persone con disabilitÓ

A cura di Ledha

Archivio appuntamenti

Milano - 05/04/2008

Da compagni ad amici

Terzo appuntamento di Figli con disabilitÓ, organizzato dalla Provincia di Milano, in collaborazione con Ledha, un ampio numero di associazioni e l'azienda speciale Offerta Sociale

Con il prossimo appuntamento che si terrÓ a Milano si chiude il percorso di Figli con disabilitÓ nel Vimercatese e Trezzese, ciclo di incontri dedicati ai genitori di bambini con disabilitÓ promosso dalla Delega alla partecipazione e tutela dei diritti delle persone con disabilitÓ e l'Assessorato ai Servizi Sociali della Provincia di Milano in collaborazione con LEDHA - Lega per i diritti delle persone con disabilitÓ.

Dopo aver tematizzato, suscitando notevoli interesse e partecipazione, ad Arcore la relazione tra fratelli con e senza disabilitÓ e a Vaprio d'Adda il ruolo dei genitori nel sostenere i processi di inclusione dei figli nella scuola, a Milano si parla di come mantenere e sviluppare il rapporto con i compagni di classe fuori dalla scuola. Come si pu˛ favorire legami ed amicizia con i compagni di scuola, a scuola e soprattutto oltre la scuola? Quale pu˛ essere in questo senso il ruolo della scuola? E quello dei genitori? Sono alcuni spunti su cui si avrÓ modo di riflettere e confrontarsi, grazie all'intervento, nel ruolo di esperti, di Tiziana La Rocca dell'Associazione L'AbilitÓ e di Letizia Ortolani dell'Associazione Nazionale di Famiglie con DisabilitÓ Intellettiva e/o Relazionale (ANFFAS) di Milano ed alla partecipazione di Ombretta Fortunati, Consigliera Delegata alla DisabilitÓ della Provincia di Milano che ha seguito e seguirÓ Figli con DisabilitÓ in ogni sua tappa.

Figli con disabilitÓ Ŕ un progetto che nasce dalla collaborazione tra la Provincia di Milano e le associazioni delle persone con disabilitÓ e dei loro familiari. La prima edizione che si Ŕ svolta a cavallo tra il 2006 e il 2007 ha avuto un grande successo testimoniato dalle molte richieste, giunte da tutta Italia, per avere copia della pubblicazione "Figli con disabilitÓ" che ha raccolto gli interventi e le testimonianze svolte durante gli incontri.
Per volontÓ della Provincia di Milano in particolare dalla Delega alla partecipazione e tutela dei diritti delle persone con disabilitÓ e dall'Assessorato ai Servizi Sociali, si Ŕ avuta la possibilitÓ di proseguire questa esperienza offrendo ai genitori nuove occasioni di incontro sia nei territori giÓ interessati dalla precedente edizione sia ad altri che nel frattempo hanno richiesto di poter ospitare la proposta.
Figli con disabilitÓ viene proposto dalla Provincia in collaborazione con LEDHA (Lega per i diritti delle persone con disabilitÓ) ed un ampio numero di associazioni e di enti ed istituzioni territoriali con l'obiettivo di sostenere l'azione educativa dei genitori di bambini con disabilitÓ favorendo l'incontro e lo scambio di esperienze tra i genitori anche attraverso l'aiuto di relatori esperti provenienti dalle associazioni.
La nuova edizione Ŕ ripartita lÓ da dove era cominciata, cioŔ dai territori interessati dal Piano di zona del Vimercatese e del Trezzese e dalla cittÓ di Milano, con la collaborazione dell'Azienda speciale Offertasociale e delle associazioni Capirsi Down di Monza, del Comitato Genitori familiari Corte Crivelli e del Gruppo Genitori per l'Integrazione Scolastica di Vimercate, dell'Anffas di Milano e della Martesana, delle associazioni L'AbilitÓ, Agpd ed Aias di Milano.

Figli con disabilitÓ proseguirÓ il suo cammino con un secondo ciclo di incontri a Rho il 12, 19 aprile e 10 maggio, ed un terzo a Castano Primo il 17, 24 maggio e 7 giugno. Al termine del progetto si prevede di realizzare una seconda edizione della pubblicazione pi¨ ricca di interventi e di informazioni.

ore 9.30 -12.30

sede LEDHA in Via Livigno 2

ITutor del progetto: Paolo Aliata

 

Condividi: Facebook Linkedin Twitter email Stampa