Questo sito utilizza cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente al loro impiego in conformitÓ alla nostra Cookie Policy.
Informativa estesa         

Persone con disabilitÓ

A cura di Ledha

Archivio appuntamenti

Pavia - 19/04/2008

Parco sensoriale "al di lÓ del visibile"

Inaugurazione del giardino-parco comunale totalmente accessibile a tutti, indipendentemente da problemi sensoriali o di movimento.

Questo piccolo parco Ŕ stato studiato per poter sperimentare tutti i nostri sensi. Pu˛ essere utilizzato da chiunque: anche in caso di eventuali difficoltÓ motorie o sensoriali. Sulla targa all'ingresso puoi vedere -o toccare con le dita- una mano, un orecchio, un naso e una bocca: Ŕ un invito ad usarli di pi¨, a divertirti e ad emozionarti con questi sensi. Di solito nei parchi trovi scritto "vietato calpestare": qui invece puoi togliere le scarpe e camminare a piedi nudi, oppure distenderti sull'erba!
Abbi soltanto la cura di lasciare questo posto in modo che tu e gli altri lo possiate godere ancora!
Puoi camminare e farti sfiorare dalle basse fronde degli Olmi, puoi chiudere gli occhi e farti guidare dai profumi o dal rumore dell'acqua nella fontana.
Puoi strofinare le dita sulle foglie odorose, puoi accarezzare le grassocce piantine sulla parete, puoi appoggiare il viso sulle pietre del mosaico palmare,

Potrai cogliere l'uva, assaggiare i lamponi, ficcare il naso fra le rose e il timo...
Puoi suonare lo xilofono e il litofono, oppure ascoltare i suoni che il vento produce fra le fronde e tra i sonagli..Puoi fare quello che vuoi:... gira scalzo, dilata le narici e allunga le mani... Rispetta le cose e gli esseri viventi !Se vuoi, fatti guidare dal percorso attrezzato (ad angoli vivi per facilitare l'orientamento), accessibile a tutti, con corrimano, cordoli battibastone e segnali di attenzione alle varie "isole" sensoriali.

Questo l'elenco di ci˛ che puoi trovare:
- Fioriera delle aromatiche: quadrata con sedute ai lati;Bancali rialzati su rotelle: con casse fioriere per seminare o per raccogliere i "bottini" della natura: cortecce, rami, frutti, foglie... con grattugie per sminuzzarli e liberarne gli aromi;
- Parete verde: 46 fioriere "a tasca" appese sul vecchio muro di mattoni, con piantine di sempervivum e sedum
- Palestra tattile plantare: 12 quadrati a terra con materiali diversi (ciottoli, mattoni, legno, pietra, sabbia, noccioli, essenze da prato...);
- Palestra tattile palmare: un ricco mosaico verticale -sul vecchio muro di mattoni- con pietre, sassi, latterizi, ceramiche, marmi... da toccare;
- Collezione piccoli frutti: lampone, mora, uva spina, e ribes;- Collezione di rose rampicanti: rifiorenti e di intenso profumo;
- Pergolato di frutta: uva fragola e kiwi;

- Fontana sonora: con contenitori che amplificano il rumore delle cadute dell'acqua;

- 8 Installazioni sonore in alluminio:
- respiro della terra (a canne d'organo)
- grande litofono a banco
- campane in terracotta
- grande xilofono a banco
- casa dei cristalli (porzione di casetta con
giochi sonori)
- tunnel dei sonagli
- gran tam-tam (cammino su legno)

 

alle ore 11 in Via Simonetta

 

Condividi:

FISH - Federazione Italiana per il Superamento dell'HandicapLedha - Lega per i diritti delle persone con disabilitÓ

Ledha Via Livigno, 2 - 20158 Milano :: tel. 02 6570425 :: info@ledha.it

Informativa sull'uso dei cookie

Realizzato da Head&Hands & MediaDesign