Questo sito utilizza cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.
Informativa estesa         

Persone con disabilità

A cura di Ledha

Archivio appuntamenti

Segrate - 15/05/2008 - 18/05/2008

Europei di canoa kayak senior e persone con disabilità.

In programma all'Idroscalo i campionati d'Europa canoa kayak senior e disabili 2008, validi per la qualificazione olimpica europea.

I Campionati d'Europa Canoa Kayak Senior e Disabili 2008 e Qualificazione Olimpica Europea in programma dal 15 al 18 maggio all'Idroscalo di Milano, coincidono con la ricorrenza del 75° anno di attività della canoa agonistica in Italia quando proprio all'Idroscalo avvenne la nascita del Gruppo Milanese della Canoa.
Riconoscendo l'importanza internazionale dell'avvenimento, l'European Canoe Association ha affidato alla Federazione Italiana Canoa Kayak l'organizzazione di questi Campionati che a breve si svolgeranno anche grazie al significativo contributo e patrocinio di D.G. Giovani, Sport, Promozione Attività Turistica di Regione Lombardia e all'apporto di Comune e Provincia di Milano, l'ente proprietario del bacino idrico milanese che nel recente passato ha già ospitato con grande successo i Campionati del Mondo 1999, i Campionati d'Europa 2001, una prova di Coppa del Mondo nel 2002 e numerosissime altre importanti gare internazionali e Campionati d'Italia.
Questi Campionati d'Europa rappresentano l'ultima possibilità di qualificazione per Pechino 2008, infatti qui potrà ancora qualificarsi la prima barca classificata, appartenente a quei Paesi che non hanno ottenuto la qualificazione in occasione dei Mondiali 2007 disputati a Duisburg; anche per i Disabili che gareggiano nella nostra disciplina, questi Campionati d'Europa rappresentano la grande occasione per ottenere l'ammissione della canoa ai Giochi Paralimpici di Londra del 2012 con ben 9 nazioni in gara.
La manifestazione riunirà all'Idroscalo oltre 700 atleti e circa 400 tra tecnici, dirigenti e medici fisioterapisti in rappresentanza delle squadre nazionali della disciplina canoa kayak su acqua piatta che oltre ai titoli continentali si contenderanno anche l'ultima possibilità di qualificare gli equipaggi per le Olimpiadi di Pechino: Armenia, Austria, Bielorussia, Belgio, Bulgaria, Croazia, Cipro, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Germania, Gran Bretagna, Grecia Ungheria, Irlanda, Israele, Lettonia, Lussemburgo, Olanda, Norvegia, Polonia, Portogallo, Romania, Russia, Serbia, Slovacchia, Spagna, Svezia, Svizzera, Turchia e Ucraina. Per l'importanza dell'obiettivo da raggiungere c'è da stare sicuri che nel bacino milanese giungeranno migliaia di tifosi da ogni parte del mondo, fermamente decisi a portare il loro prezioso contributo in termini di entusiasmo e passione.
Per quanto riguarda gli aspetti tecnici, lo specchio d'acqua di gara è tracciato a 9 corsie larghe ognuna 9 metri; tutte con boette agganciate a cavi sommersi lungo i 1000 metri di lunghezza. Le distanze di gara da vogare sono infatti tre: 1000, 500 e 200 metri lungo i quali si sfideranno uomini e donne (le donne solo in kayak) con kayak K1, K2, K4, canoe canadesi, C1, C2, C4 cioè a 1-2 e 4 atleti di equipaggio.
Il programma ufficiale della manifestazione, oltre alle fasi di controllo delle imbarcazioni, mercoledì 14 maggio alle ore 19.00 prevede la Cerimonia di apertura dell'evento con concerti e spettacoli e la presentazione delle squadre; da giovedì 15 maggio e fino al 18 maggio toccherà poi alla gare e infine ci sarà la Cerimonia di chiusura dei Campionati d'Europa.

 

Condividi:

FISH - Federazione Italiana per il Superamento dell'HandicapLedha - Lega per i diritti delle persone con disabilità

Ledha Via Livigno, 2 - 20158 Milano :: tel. 02 6570425 :: info@ledha.it

Informativa sull'uso dei cookie

Realizzato da Head&Hands & MediaDesign