Questo sito utilizza cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.
Informativa estesa         

Persone con disabilità

A cura di Ledha

Archivio appuntamenti

Milano - 26/03/2009 - 16/04/2009

L'osservazione psicomotoria

Corso sull'importanza dell'osservazione del comportamento motorio consueto e spontaneo, l'ascolto dei bisogni degli altri e la comunicazione non verbale (scadenza iscrizioni 13/03/2009)

L' osservazione psicomotoria è uno strumento utilizzato in psicomotricità e rappresenta il primo momento di contatto con l'utente finalizzato a cogliere non tanto i deficit presenti nelle performances del soggetto, quanto, piuttosto, ad individuare i punti di forza e le conseguenti possibilità di intervento. I modelli di questa osservazione, messi a punto da vari autori, sono molteplici e comprendono prove che indagano sui parametri dello sviluppo psicomotorio consentendo, in tale modo di fare un quadro della situazione e ad impostare, successivamente, il progetto di intervento in collaborazione con gli altri operatori.
Nell' ottica dello scambio e della collaborazione tra operatori diversi che lavorano nello stesso contesto, si ritiene utile che le figure destinatarie di questa proposta formativa possano conoscere questo strumento, specifico dello psicomotricista, ma, al tempo stesso, utile ad altre professionalità al fine di inquadrare meglio le problematiche degli utenti.
La conoscenza e la sperimentazione di alcuni aspetti dell'osservazione psicomotoria, non tanto per compilarne i protocolli, quanto per apprendere ad esercitare la capacità di osservare il comportamento motorio consueto e spontaneo, può favorire, da un lato, la competenza ad ascoltare l'altro cogliendone i bisogni anche attraverso il linguaggio e i segnali del corpo, dall'altro, di prendere coscienza delle proprie caratteristiche comunicative non verbali. In altri termini, la presente proposta formativa non si prefigge di fornire gli elementi per stilare una valutazione o un bilancio psicomotorio, ma di trasmettere le modalità utilizzate e sottolineare l'importanza del movimento, delle posture, dello sguardo nell'approccio con gli altri.
La conoscenza di tali elementi, la consapevolezza delle proprie caratteristiche comunicative non verbali possono affinare le modalità di relazione con gli utenti e l'utilizzazione di un linguaggio comune nel gruppo di lavoro.

 

Obiettivi

Potenziare e affinare capacità di osservazione del corpo, delle posture e del movimento
Favorire l'ascolto dell'altro anche attraverso i canali non verbali
Migliorare la competenza comunicativa non verbale
Favorire il confronto delle esperienze professionali

 

Contenuti

Cenni sullo sviluppo psicomotorio
Modelli di osservazione delle funzioni psicomotorie
Modalità e procedure dell'osservazione
L'osservazione psicomotoria nella quotidianità del lavoro di cura

 

Metodologia

Il corso prevede:
l'alternanza di apporti teorici, esercitazioni pratiche, discussioni guidate;
l'uso di aule dotate di materiale psicomotorio (palloni, teli, strumenti musicali, cerchi materassini individuali.....)

 

Docente

Eugenio Ghillani, psicomotricista

 

 

Destinatari

Il corso è rivolto a ASA, OSS, educatori professionali, infermieri professionali, animatori sociali.
Il numero massimo è di 20 partecipanti.
Il corso è gratuito

 

Periodo di realizzazione e orario

Il corso si realizzerà dalle ore 9.30 alle ore 17.30, nei seguenti giorni:
giovedì 26 marzo 2009
giovedì 02 aprile 2009
giovedì 09 aprile 2009
giovedì 16 aprile 2009

Per tutti gli incontri del corso, è obbligatorio un abbigliamento comodo (tuta o pantaloni morbidi) e calzature adeguate (scarpe da ginnastica o scarpette antiscivolo).

 

ECM

Non è previsto l'accreditamento dell'evento

 

Attestato di frequenza

La Provincia rilascerà un attestato di frequenza a chi avrà partecipato ad almeno il 75% del monte ore complessivo

 

Sede

Fondazione Don Carlo Gnocchi ONLUS - CeFOS, Via Gozzadini 7, 20148 Milano (MM1 fermata Lotto + autobus 95).

 

Modalità e tempi d'iscrizione

Gli interessati dovranno far pervenire la scheda di iscrizione, compilata in ogni sua parte, al CeFOS della Fondazione Don Gnocchi, tramite fax 02.40.09.17.77, entro venerdì 13 marzo 2009
E' possibile ritirare la scheda in sede o scaricarla direttamente dall'area formazione del sito internet www.provincia.milano.it/sociale

 

Condividi:

FISH - Federazione Italiana per il Superamento dell'HandicapLedha - Lega per i diritti delle persone con disabilità

Ledha Via Livigno, 2 - 20158 Milano :: tel. 02 6570425 :: info@ledha.it

Informativa sull'uso dei cookie

Realizzato da Head&Hands & MediaDesign