Questo sito utilizza cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.
Informativa estesa         

Persone con disabilità

A cura di Ledha

Archivio appuntamenti

Teatro Sala Umberto, Roma - 10/10/2011

Disabili, ma molto abili. Premio per la drammaturgia "Teatro e disabilità"

AVI ONLUS E ECAD promuovo un premio per un testo teatrale inedito che abbia come tema la disabilità, i suoi protagonisti e la loro vita in tutti i suoi aspetti.

Forse non tutti sanno che Giuseppe Garibaldi, Eroe dei due mondi, trascorse alcuni anni della sua vita in condizioni di disabilità costretto su una sedia a rotelle. Il suo letto era rivolto verso una finestra, per guardare fuori la luce, la vita. Aveva dovuto accettarla la disabilità, così com'era venuta, ed escogitare stratagemmi d'ogni genere per continuare a vivere ancor più da "eroe", tra le innumerevoli barriere architettoniche e culturali di quell'epoca, in cui molto più di oggi disabilità voleva dire invalidità, debolezza, rinuncia, dipendenza.

Il premio, ideato da AVI onlus - Agenzia per la Vita Indipendente e dall'Associazione ECAD - Ebraismo Cultura Arte Drammaturgia, nasce nel 2011 durante le celebrazioni per i 150 anni dell'Unità d'Italia proprio in relazione ideale con uno dei suoi massimi artefici, appunto Giuseppe Garibaldi. Questo collegamento ideale e storico del premio Teatro e Disabilità impone una riflessione più ampia sul concetto della dignità umana e del valore della persona, che non vengono meno ma spesso vengono esaltate dall'esperienza della disabilità, che può colpire chiunque e in qualunque momento della vita.

 

In accordo con la Convenzione Internazionale sui Diritti delle Persone con Disabilità, il premio di drammaturgia Teatro e Disabilità ha come obiettivo di dare una voce all'anima delle molteplici disabilità attraverso il teatro.

Il teatro è stato scelto tra le varie arti poiché più di altre comunica direttamente, attraverso la fisicità e la corporeità, emozioni e concetti vissuti anche dalle persone con disabilità. Il teatro, sebbene arte della finzione, non nasconde sulla scena né la mente né il corpo. La storia del teatro ha tanti personaggi, caratterizzati da condizioni di disabilità, che hanno avuto successo verso il pubblico: dalla cecità di Edipo, alla deformazione di Riccardo III, alla follia di Enrico IV.

È possibile partecipare al premio inviando un testo teatrale, di massimo 30 cartelle, che abbia come tema la disabilità, i suoi protagonisti e la loro vita in tutti i suoi aspetti. I testi dovranno essere inviati entro e non oltre il 10 ottobre 2011.

La giuria, presieduta da Pamela Villoresi, è composta da: Dino Barlaam, direttore Avi onlus - Roma; Silvia Cutrera, presidente Avi onlus - Roma; Lorella De Luca, giornalista; Angela Guarino, docente universitaria in Psicologia - Università La Sapienza, Roma; Claudio Imprudente, scrittore e giornalista; Donatella Orecchia, docente universitaria Storia del teatro - Università Tor Vergata, Roma; Vittorio Pavoncello, regista e scrittore; Matteo Schianchi, scrittore.

La premiazione dei vincitori si terrà il 28 novembre a Roma presso il teatro Sala Umberto.

___________________

AVI Onlus, Agenzia per la Vita indipendente

L'Agenzia per la Vita Indipendente Onlus, nasce a seguito dell'attuazione della legge n.162/98 che prevede la possibilità di realizzare servizi di assistenza autogestita direttamente dalle persone disabili, attraverso dei progetti previamente concordati con i servizi territoriali del Municipio e della A.S.L. L'Associazione fornisce i seguenti servizi: Informazioni sul funzionamento del servizio; Consulenza fornita da persone disabili esperte in materia di assistenza; Supporto amministrativo nella gestione burocratica del servizio; Aiuto nella ricerca e selezione degli assistenti; Segretariato professionale.

ECAD, Ebraismo Cultura Arte Drammaturgia

L'Associazione culturale ECAD è nata dall'incontro di persone (Anna Foa, Elaine O'Reilly, Vittorio Pavoncello) che nel passato hanno lavorato, e allo stato attuale lavorano, nell'ambito delle culture, creando convegni, mostre, spettacoli, concerti e soprattutto dialogo. Già da alcuni anni con la "La memoria degli altri" ECAD sta diventando un punto di riferimento per l'organizzazione del Giorno della Memoria senza per altro escludere altri eventi dove il dialogo e l'impegno sono temi costanti.

 

Per informazioni:

AVI Onlus - Agenzia per la Vita Indipendente - Via degli Anemoni n.19, 00172 Roma

Tel. [+39] 06 98184861 - www.vitaindipendente.net- E-mail: agvitaindipendente@libero.it

 

Ufficio stampa

Caterina Falomo, Sulleali Comunicazione Responsabile - Cell. 346 8513723
E-mail: caterina.falomo@sulleali.it

www.sulleali.it

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lilia Illuzzi

Managing Partner

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

____________________________________________

 

Via Colle di Mezzo 26 - 00143 Roma

Tel: + 39 06 83398486- Fax: + 39 06 97255810

Cell: + 39 328 0533657

Skype on: lilia_illuzzi

www.sulleali.it

 

Condividi:

FISH - Federazione Italiana per il Superamento dell'HandicapLedha - Lega per i diritti delle persone con disabilità

Ledha Via Livigno, 2 - 20158 Milano :: tel. 02 6570425 :: info@ledha.it

Informativa sull'uso dei cookie

Realizzato da Head&Hands & MediaDesign