Questo sito utilizza cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.
Informativa estesa         

Persone con disabilità

A cura di Ledha

Archivio appuntamenti

Milano - 31/05/2012

Teatro Filodrammatici - Via Filodrammatici, 1 

Aiutami a non avere paura

Progetto teatrale, di Cristiana Voglino e dell’Associazione anteScena, per affrontare la malattia dei bambini e raccontare del mondo che ruota attorno ad essi.

 

Aiutami a non avere paura è uno spettacolo sulle emozioni e sui vissuti degli adulti di fronte al dramma della malattia e della morte nell'infanzia; aspetti trattati e visti non solo in chiave drammatica, ma anche leggera e ironica.
Trae la propria forza dal mondo magico dei bambini e dalla loro capacità di rielaborare il dolore. Lo spettacolo teatrale è solo una parte del progetto che comprende un libro, una mostra dei disegni realizzati dai bambini e una dispensa pedagogica. Anch'esso è il frutto della rete che sostiene un bambino malato e la sua famiglia, per testimoniare la forza di restare adulti nella sofferenza e per dar voce al mondo magico dei bambini.
Per iniziare a lavorare insieme verso una pedagogia del coraggio.

 

"Un giorno un bambino affetto da una grave malattia, affaticato dalla quotidianità e preoccupato di dover affrontare un domani incerto, è riuscito a dire: Aiutami a non avere paura. Questa richiesta di aiuto è risuonata profondamente dentro di me quando ho vissuto l'esperienza di un figlio malato e ho dovuto affrontare, a mia volta, la grande paura.
Io, questa storia, non avrei voluto scriverla, ma le parole hanno preso vita da sole, nel dialogo con altri genitori e nell'umanità degli incontri con infermieri, medici, chirurghi, maestre ospedaliere, psicologi, neuropsichiatri, terapisti della riabilitazione... e, naturalmente, con tanti bambini impegnati nel loro percorso di crescita nella malattia."

Cristiana Voglino


"Come descrivere il lappare quello strano gusto che è la malattia-ia-ia-o?
Le favole sono strette, la realtà troppo larga, i consigli stonati, la speranza va bene, ma il bene va meglio.
Un volo pindarico, ma un bel volo: "volar" bene alla malattia, parlarle, metterla a tuo agio, chiederle che ti racconti come la puoi guarire, ma soprattutto curare.
Se ti prendi cura del malessere, cominci a stare meglio, e mentre chiacchierate c'è più tempo per sciogliere il gelato della paura, e lei non proverà più nessun gusto!
Provare per riuscire: astenersi scettici, pessimisti o solo realisti."

Alessandro Bergonzoni

 

Ingresso: € 20.00
Info Teatro Filodrammatici: 02 3672 7550

 

Condividi:

FISH - Federazione Italiana per il Superamento dell'HandicapLedha - Lega per i diritti delle persone con disabilità

Ledha Via Livigno, 2 - 20158 Milano :: tel. 02 6570425 :: info@ledha.it

Informativa sull'uso dei cookie

Realizzato da Head&Hands & MediaDesign