Questo sito utilizza cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.
Informativa estesa         

Persone con disabilità

A cura di Ledha

Archivio appuntamenti

Milano - 05/12/2012

via Canonica, 87

Inaugurazione della “casa del sole”

Appartamento confiscato alle mafie e assegnato alla Don Gnocchi per i ragazzi con disabilità realizzato grazie ad un cofinanziamento della Fondazione Cariplo.

Per ora ci abitano Alessandro e Simone, due ragazzi non ancora trentenni - con il supporto di un'educatrice -, ma in un prossimo futuro si aggiungerà anche qualcun altro...

 Si tratta di ragazzi con disabilità lieve, desiderosi di costruirsi una vita autonoma, per i quali la Fondazione Don Gnocchi ha attrezzato una residenza a Milano, denominata "Casa del Sole". Una dimora luminosa, che accende l'entusiasmo dei protagonisti: «E' proprio così - dicono -. Siamo "diventati grandi" e viviamo insieme ad altri ragazzi in una casa tutta nostra. Possiamo decidere e organizzare la nostra giornata autonomamente e siamo felici di poter invitare a "casa" i nostri genitori e gli amici... E' proprio una bella esperienza!!».

La "Casa del Sole" verrà inaugurata alle ore 10.30 con una cerimonia alla quale prenderanno parte, tra gli altri, l'assessore alle Politiche Sociali del Comune di Milano, Pierfrancesco Majorino, e il presidente della Fondazione Don Gnocchi, monsignor Angelo Bazzari. 

L'appartamento è infatti uno dei 300 beni confiscati alle mafie in città ed è stato assegnato in comodato d'uso alla Fondazione Don Gnocchi dal Comune di Milano. La sua inaugurazione rientra nel programma del "Festival dei Beni Confiscati alle mafie", promosso dalla città di Milano e apertosi lo scorso 9 novembre con un incontro a palazzo Marino sui temi della legalità, che ha visto presenti, tra gli altri, il procuratore nazionale antimafia Pietro Grasso, il presidente del Tribunale di Milano Livia Pomodoro, il presidente del Consiglio comunale Basilio Rizzo, l'assessore alle Politiche Sociali Pierfrancesco Majorino e il presidente onorario di "Libera" Nando Dalla Chiesa.

 

Condividi:

FISH - Federazione Italiana per il Superamento dell'HandicapLedha - Lega per i diritti delle persone con disabilità

Ledha Via Livigno, 2 - 20158 Milano :: tel. 02 6570425 :: info@ledha.it

Informativa sull'uso dei cookie

Realizzato da Head&Hands & MediaDesign