Questo sito utilizza cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente al loro impiego in conformitą alla nostra Cookie Policy.
Informativa estesa         

Persone con disabilitą

A cura di Ledha

Archivio appuntamenti

Bresso (Mi) - 08/05/2016

Oratorio Parrocchia della Misericordia - via Villoresi 43

Happybocce, happy sport

Secondo appuntamento con il torneoopen di promozione delle bocce per atleti con disabilitą intellettiva e relazionale promosso dal "G.S. Bresso 4".

Il “G.S. Bresso 4” organizza due tornei open di promozione delle bocce per atleti con disabilità intellettiva e relazionale:
- Domenica 20 marzo 2016: il III torneo “Happybocce” open di bocce per atleti/e con disabilità intellettiva a relazionale
- Domenica 8 maggio 2016: il  Terzo torneo “Città di Bresso open” di bocce per atleti/e con disabilità intellettiva a relazionale.
Entrambe i tornei si svolgeranno nel pomeriggio (a partire dalle ore 14,30) e saranno strutturati come tornei a 16 coppie.

L’associazione “G.S. Bresso 4” è impegnata da oltre 13 anni nella realizzazione di attività sportive “per tutti”. L’esperienza ha dimostrato che le bocce sono una delle attività ludico-sportive preferite anche dalle persone con disabilità intellettiva e relazionale.

Tanti i vantaggi di questo sport:
- è giocato da più persone insieme, facilitando l’aggregazione e la relazione,
- è semplice da imparare, nella sua dinamica base,
- è giocato anche al chiuso, creando la possibilità di giocare tutto l’anno (stagione invernale compresa).

Grazie all’aiuto e alla collaborazione della FISDIR Lombardia, anche durante questa stagione sportiva viene riproposto il percorso denominato “Happybocce”, già sperimentato con successo gli scorsi anni e dedicato in particolare modo agli atleti e alle atlete con disabilità intellettiva e relazionale, per diffondere il gioco delle bocce e la possibilità di sperimentarlo da protagonisti.

Questa esperienza vuole anche essere l’occasione per radunare, da tutto il territorio, persone con disabilità intellettiva e relazionale, associazioni e gruppi sportivi interessati a sperimentare il gioco delle bocce.

Proprio per creare il massimo movimento sportivo possibile i tornei saranno “open”, cioè per partecipare non sarà necessario essere iscritto o iscriversi ad alcuna federazione, ente sportivo o associazione particolare (se non quello a cui atleti/e sono già iscritti) né sono previsti tesseramenti ad hoc o quote di partecipazione.
Per tutti i partecipanti saranno a disposizione anche le strutture accessibili dell’Oratorio, tra cui il bar e i tavoli di calcio balilla (anche paralimpici) e ping pong. Nei due pomeriggi è prevista anche una merenda per tutti i presenti.

Chiediamo cortesemente, per il primo torneo, di segnalare atleti/e (in coppia ma anche singoli, dato che saranno create coppie ad hoc) che desiderano partecipare, entro domenica 13 marzo, scrivendo ai riferimenti sotto riportati. Le iscrizione saranno accettate fino al raggiungimento delle 16 coppie previste.

Condividi: Facebook Linkedin Twitter email Stampa