Questo sito utilizza cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente al loro impiego in conformitÓ alla nostra Cookie Policy.
Informativa estesa         

Persone con disabilitÓ

A cura di Ledha

Archivio appuntamenti

Milano - 05/03/2008 - 19/11/2008

Il volontario tra cure, assistenza e sostegno per il minore malato o disabile.

Corso formativo per volontari che operano con minori con disabiltÓ, organizzato dall'Associazione Paolo Pini, Angsa Lombardia e Associazione Nazionale Cornelia de Lange e promosso da Ciessevi Milano.

Il percorso formativo prevede momenti di riflessione e di confronto di esperienze, avvalendosi del contributo stesso dei partecipanti. L'obiettivo Ŕ quello di renderli attivi non solo nella discussione degli stimoli proposti, ma nell'elaborazione di spunti teorico-pratici da inserire nella loro attivitÓ.

Programma del corso

1. La malattia rara: approccio sanitario e implicazioni sociali
Angelo Selicorni
Mercoledý 5 marzo, ore 18-20,30

2. L'autismo ed i disturbi generalizzati dello sviluppo: approccio sanitario e implicazioni sociali
Simona Siani e Antonio Rotundo
Mercoledý 19 marzo, ore 18-20,30

3. Riflessioni e approfondimento in merito al ruolo del volontario
Irune Achutegui e Roberto Cerabolini
Mercoledý 2 aprile, ore 18-20,30

4. Il ruolo delle associazioni a fronte alla malattia rara. Testimonianze dei genitori.
Claudia Fornari, Valentina Pedrazzoli e Elena Salvatore
Mercoledý 16 aprile, ore 18-20,30

5. Il ruolo delle associazioni a fronte dei disturbi generalizzati dello sviluppo - Testimonianze dei genitori.
Claudia Fornari, Anna Riva, Elena Manzoni
Mercoledý 7 maggio, ore 18-20,30

6. Riflessione e gruppi di discussione sul ruolo del volontario nella relazione con i genitori
Irune Achutegui e Roberto Cerabolini
Mercoledý 21 maggio, ore 18-20,30

7. Il volontariato nella prospettiva dell'operatore sanitario
Angelo Selicorni, Irune Achutegui
Mercoledý 1ottobre, ore 18-20,30

8. Il volontariato nella prospettiva dell'operatore sanitario
Simona Siani, Antonio Rotundo e Roberto Cerabolini
Mercoledý 15 ottobre, ore 18-20,30

9. L'intervento del volontario nella prospettiva dei genitori
Anna Riva, Valentina Pedrazzoli e Daniela Zanchi
Mercoledý 5 novembre, ore 18-20,30

10. Riflessioni conclusive e valutazione del percorso formativo
Irune Achutegui e Roberto Cerabolini
Mercoledý 19 novembre, ore 18-20,30

Partecipazione gratuita per volontari e aspiranti volontari, collaboratori professionali, consulenti o dipendenti di organizzazioni di volontariato residenti o operanti nella provincia di Milano.

Iscrizioni entro il 27 febbraio 2008, compilando il modulo on-line (www.ciessevi.org) o via fax al n░ 02-45475458

 

 

Sulle associazioni organizzatrici:

Associazione Paolo Pini
Associazione sorta nel 1956, in ricordo dell'insigne neurologo Paolo Pini. Offre il sostegno del volontariato, per l'assistenza
Personalizzata nell'area del tempo libero, a famiglie con bambini e adolescenti affetti da malattie croniche e disabilitÓ. L'Associazione cura la formazione dei propri volontari e li supporta con una continua supervisione. Inoltre si adopera per essere un punto di riferimento in grado di fornire risorse e informazioni alla famiglia del minore disabile.

Angsa Lombardia Onlus
Angsa Lombardia Onlus si Ŕ costituita nel 2000. Aderisce a "International Association Autism-Europe" e a Ledha (Lega per i Diritti delle persone Handicappate). Si propone di assicurare un futuro dignitoso alle persone affette da autismo, sostenendo le famiglie, diffondendo una corretta informazione, sollecitando la ricerca scientifica, gli interventi qualificati ed un sistema integrato di servizi per la presa in carico coordinata, continuativa e globale.

Associazione Nazionale di Volontariato Cornelia de Lange
L'Associazione Nazionale di Volontariato "Sinrdrome Cornelia de Lange" nasce per iniziativa di un gruppo di genitori di bambini affetti da questa sindrome con i seguenti scopi: divulgare l'esistenza della sindrome, tutelare le persone affette da CDLS favorendo un'ampia diffusione delle informazioni esistenti, promuovere leggi atte a migliorarne le condizioni di vita, incoraggiare e favorire la preparazione di personale specializzato nell'ambito della ricerca, della cura, dell'educazione, dell'assistenza medica e della riabilitazione.


Condividi: Facebook Linkedin Twitter email Stampa