Questo sito utilizza cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente al loro impiego in conformitą alla nostra Cookie Policy.
Informativa estesa         

Persone con disabilitą

A cura di Ledha

Ultime opinioni

15/05/2019

La mia vita in quale luogo

Di Alberto Saronni

"Mi piacerebbe vivere in un luogo in cui gli altri mi salutano e mi fanno delle domande con il sorriso sulla faccia. Mi piacerebbe trovare un luogo di lavoro nel quale imparare e mettere in pratica"

Mi piacerebbe vivere in un luogo in cui gli altri si ricordano di me, dove quando mi incontrano mi salutano e mi fanno delle domande con il sorriso sulla faccia. Mi arrabbio quando non posso dire come la penso e a volte anche quando gli altri non la pensano come me. Faccio molta fatica a capire ciò. Quindi le persone devono avere pazienza.

Adesso tutti i giorni vado al CSE a Mezzago, è il mio primo lavoro dopo la scuola superiore. Mi piace perché ci sono tanti ragazzi e facciamo attività sempre diverse, amo infatti uscire e vedere luoghi nuovi. Mi piace viaggiare e conoscere dei posti nuovi e ci vorrei andare con i miei genitori, ci andremo quando saranno in pensione.

Adesso faccio tante attività come il baskin e il teatro. A baskin gioco, mi muovo e sto insieme agli altri. A teatro imparo cose nuove. ln futuro, anche se non possiamo saperlo, vorrei vivere in un appartamento come il mio amico Marco ad Arcore, con i miei amici, quando i miei saranno in pensione.

Il CSE è il mio primo lavoro, vorrei trovare anche altri lavori, ce ne sono tanti, così potrei fare la spesa e comprare i regali per i compleanni ai miei genitori. ln quinta alla scuola superiore, ho fatto uno stage in biblioteca e mi sono trovato bene, perché mi avevano insegnato ciò che dovevo fare. Mi piacerebbe trovare un posto di lavoro nel quale imparare e mettere in pratica, con una persona al mio fianco che mi possa aiutare se non riesco in qualcosa. Mi piacerebbe un luogo in cui poter essere indipendente e fare le cose da solo con i miei tempi. Non amo la gente che urla e i rumori forti, quindi nel mio luogo ideale non vorrei troppa confusione.

Alberto è intervenuto per raccontare il proprio progetto di vita nell'ambito dell'incontro che si è svolto a Vimercate (MB) lo scorso 11 maggio

 

Condividi:

FISH - Federazione Italiana per il Superamento dell'HandicapLedha - Lega per i diritti delle persone con disabilitą

Ledha Via Livigno, 2 - 20158 Milano :: tel. 02 6570425 :: info@ledha.it

Informativa sull'uso dei cookie

Realizzato da Head&Hands & MediaDesign